ACEA S.p.A.

In virtù del Codice Etico adottato da Acea SpA dal 2004 e rinnovato nel 2012, con la quale si impegna a perseguire i massimi livelli di eticità nel conseguimento degli obiettivi aziendali e, più in generale, a condividere i valori di una cultura d’impresa per la quale diviene fondamentale il rispetto degli interessi legittimi e delle esigenze di tutti gli attori, individuali o collettivi, coinvolti nelle pratiche aziendali, e in virtù dell’esperienza di FIABA nell’abbattere tutte le barriere, da quelle architettoniche a quelle culturali, che precludono la possibilità di godere e vivere l’ambiente in tutte le sue forme, le parti hanno deciso di collaborare per valutare sinergicamente eventuali azioni migliorative per l’accessibilità di infrastrutture e servizi.
Metodologia: FIABA ha effettuato un monitoraggio dello stato attuale delle aree aperte al pubblico della sede Acea sita in Piazzale Ostiense 2, Roma con rilevazione dell’accessibilità e della fruibilità degli ambienti e dei servizi, con particolare riferimento alle necessità delle persone con mobilità ridotta (PRM). È stata redatta una relazione sullo stato di fatto dell’accessibilità e della fruibilità delle strutture e dei servizi della suddetta sede con suggerimenti per l’elevazione degli standard di accoglienza per i fruitori, in particolare per le persone a ridotta mobilità.