Edizione 2014

FIABADAY 2014

“Scommettiamo sull’accoglienza…vinciamo in Total Quality”

Nello splendido scenario di Piazza Colonna lo scorso 5 ottobre, a Roma si è celebrata la Dodicesima edizione della “Giornata Nazionale FIABADAY per l’Abbattimento delle Barriere Architettoniche”. Un evento dai grandi numeri: cinquecento le persone con disabilità e loro accompagnatori che hanno visitato le sale interne di Palazzo Chigi accolte dai funzionari della Presidenza del Consiglio dei Ministri, coordinati dalla Cons. Alessandra Gasparri, e dal Presidente di FIABA Giuseppe Trieste. Dieci ore consecutive di spettacoli, dibattiti e performance sul Palco FIABADAY ed una grande partecipazione di pubblico.

Il GLII, Gruppo di Lavoro Interscolastico per l’Inclusione – IPSSS, Istituto Professionale Servizi Socio Sanitari ‘Edmondo De Amicis’ di Roma ha partecipato alla visita guidata di Palazzo Chigi e alle successive manifestazioni di approfondimento svoltesi sull’antistante Piazza Colonna nell’ambito dell’annuale Giornata Nazionale di Sensibilizzazione – FIABA DAY.

Il gruppo di insegnanti specializzati di sostegno, guidati dal Prof. Nicola Striano, è impegnato nel promuovere l’inclusione, seguire e realizzare numerosi progetti attualmente finalizzati al miglioramento delle dinamiche interpersonali nel gruppo dei docenti.

Nello specifico, si ritiene non secondario insistere sulle straordinarie opportunità offerte dal saper lavorare in gruppo tra docenti, condizione indispensabile per facilitare un’inclusione scolastica di successo per tutti i nostri alunni.

Il GLII è attualmente impegnato nella riflessione sul ruolo dell’insegnante di sostegno e sul possibile cambiamento a fronte dell’attuale sistema scolastico.

Slogan della manifestazione: “Scommettiamo sull’accoglienza…vinciamo in Total Quality”, scelto per ricordare l’importanza dell’accoglienza quale valore ineludibile per lo sviluppo di una società aperta, inclusiva e coesa, in grado di garantire la partecipazione attiva di tutte le persone. Ed è stato il tema dell’ACCOGLIENZA a far da filo conduttore ai dibattiti del FIABADAY 2014.

La Giornata ha preso il via con i saluti istituzionali dell’Assessore al Sostegno sociale e alla Sussidiarietà di Roma Capitale On.Rita Cutini in rappresentanza del Sindaco On.Prof. Ignazio Marino e dell’Arch. Giulia Ceriani Sebregondi in rappresentanza del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo On. Dario Franceschini.

Sono state, poi, presentate due iniziative promosse da FIABA in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Roma e Provincia ed il Laboratorio di Design Contest: il concorso di idee sul tema dell’Accoglienza, riservato agli architetti e finalizzato alla promozione di una progettazione a fruibilità totale; la Mostra fotografica “Un’architettura alla mia altezza” realizzata con scatti fotografici che raccontano storie di persone in condizioni di ridotta mobilità e delle loro imprese quotidiane nel superare le barriere generate da una cattiva progettazione. Al dibattito sono intervenute: l’Arch.Luisa Mutti, Segretario Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e Provincia e l’Arch. Marika Tombolillo, ideatrice della mostra fotografica e membro della Consulta Professione Junior. Per RFI-Gruppo Ferrovie dello Stato sono intervenute la Responsabile Servizi alla Clientela Ing.Simona Cristofari e la Responsabile progettazione Stazioni Arch.Cecilia Lastei, le quali hanno illustrato i servizi di assistenza previsti da Ferrovie per le persone con disabilità e i risultati ottenuti a favore della piena soddisfazione del cliente, per una mobilità accessibile.

Il dibattito “Total Quality un’opportunità per tutti” ha rappresentato un’importante occasione di confronto tra professionisti e rappresentanti del mondo istituzionale. Sono intervenuti: il Vicepresidente del Senato Sen.Maurizio Gasparri, il Segretario Generale della Fondazione Nazionale Carlo Collodi Pier Francesco Bernacchi, il Geom.Marco Nardini del Consiglio Nazionale dei Geometri e dei Geometri Laureati. Hanno portato un saluto l’ Assessore ai Lavori pubblici e alle Periferie di Roma Capitale, On.Paolo Masini e l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Marcianise Anna Recchia, intervenuta al FIABADAY con un gruppo di circa cinquanta persone con disabilità. All’interno del dibattito FIABA ha sottoscritto un protocollo d’intesa con il Co.Si.Int – Corpi Sanitari Internazionali della Croce Rossa Garibaldina.

Il dibattito “Scommettiamo sull’accoglienza” è stato incentrato sulla famiglia ed ha visto la partecipazione del Presidente del Forum delle Associazioni Familiari Francesco Belletti, del Presidente UNAI Rosario Calabrese, del Presidente Union Iginio Lentini e dell’Arch.Gian Luigi Bocchetta.

E poi tanta energia ed entusiasmo in piazza grazie al rap dei ragazzi dell’Associazione ASSIDA (presieduta da Alessandro Volpi), che hanno presentato il video “Continua con me”, realizzato nell’ambito del progetto “Racconta l’Estate” per la prevenzione del disagio giovanile.

L’importanza dell’abbattimento di tutte le barriere è stata ricordata anche da Sua Santità Papa Francesco che in occasione dell’Angelus ha auspicato una maggiore attenzione da parte di tutti i cittadini e tutte le istituzioni rispetto alla problematiche.

Tanti gli artisti che si sono esibiti sul “Palco FIABADAY”: l’Hipnotic Show del cabarettista illusionista Rocco Borsalino; Luca Virago e le sue famose imitazioni canore; il Gruppo folkloristico “La Teglia” di San Polo Matese -Molise; gli Sbandieratori del Sestiere Porta Bonomini di Sulmona; il Gruppo musicale “Alberi Sonori”; esibizione di scherma a cura dell’Accademia d’Armi Musumeci Greco; Ala Bianca Cover Band NOMADI; la performance di danza di Ilaria Brunamonti e Giorgia Valeri e lo spettacolo “Gli ostacoli del cuore” di Ferruccio Fumaselli con la partecipazione della New Project School.

Il FIABADAY ha vissuto un grande momento di festa con il Mascotte Flash Mob, show pensato per sensibilizzare le famiglie al tema della ridotta mobilità. La mascotte di Pinocchio, Mukko Pallino, Ape Maia e tante altre hanno colorato la piazza di Palazzo Chigi con divertimento e allegria perché le difficoltà di movimento insieme si possono e si devono superare. Ad accompagnare le mascotte, i ballerini professionisti del Professional Ballet di Pina Testa. Il Mascotte Flash Mob è stato promosso da PLACTING - Marketing e Comunicazione Etica per Famiglie.

Ospite d’eccezione del FIABADAY: direttamente da Striscia La Notizia il GABIBBO, che dal palco ha lanciato un messaggio a favore dell’abbattimento di tutte le barriere.

Tante le iniziative dedicate ai più piccoli: la Fondazione Nazionale Carlo Collodi con simpatici laboratori creativi per i più piccoli; i Pinocchi artigianali in legno della prestigiosa azienda tutta italiana Bartolucci; album e figurine gentilmente offerti dalla storica azienda Panini; Tibò Toys e i suoi giochi in carta e cartone made in Italy; Mega Bloks specialista nel settore delle costruzioni prescolari, con una serie di “mattoncioni” colorati per costruire insieme un mondo migliore.

Il FIABADAY proseguirà nei prossimi mesi con eventi organizzati su tutto il territorio nazionale dai nostri partner sottoscrittori di Protocollo d’intesa e dal Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, attraverso i quali saranno effettuate visite in numerosi porti italiani.

Anche quest’anno il FIABADAY si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica ed è stato realizzato grazie alla preziosa collaborazione di: Presidenza del Consiglio dei Ministri; Capitanerie di Porto – Guardia Costiera; Segretariato Sociale RAI; tutti i Sottoscrittori di Protocollo d’Intesa con FIABA.

Un ringraziamento va a tutti i sostenitori FIABADAY 2014:

EUR SPA; IL TEMPO; FONDAZIONE TERZO PILASTRO - ITALIA E MEDITERRANEO; FONDAZIONE GENERALI; SISAL; HBG GAMING; RFI – RETE FERROVIARIA ITALIANA (GRUPPO FERROVIE DELLO STATO ITALIANE); HIPPO GROUP ROMA CAPANNELLE SPA; IPPODROMO SAN SIRO MILANO; PARK SERVICE; PROGETTO SOFT ITALIA; FONDAZIONE NAZIONALE CARLO COLLODI; ALTRAN; INAIL; MOVIMENTO CRISTIANO LAVORATORI; ISNOW INFORMATIC SOLUTION; UN.IO.N; GUIDOSIMPLEX; ANTHAI ONLUS.

Comunicato Stampa FIABADAY

Programma FIABADAY - Domenica 5 ottobre 2014

Campagna di sensibilizzazione 2014

Conferenza stampa FIABADAY 2014

“Puntiamo sull’accoglienza per vincere in qualità di vita e benessere, per superare ogni differenza culturale, di genere e di abilità”. Ha dichiarato il Presidente Giuseppe Trieste. “Diversità e Accoglienza sono i valori che hanno ispirato questa nuova edizione del FIABADAY. La vera uguaglianza – ha continuato Trieste - è essere diversi. Permangono ancora barriere culturali che non permettono di affrontare serenamente la questione della diversità. È necessario, pertanto, favorire un cambiamento culturale che veda nella diversità un valore aggiunto ed una ricchezza.”

Il Sottosegretario On.Domenico Rossi ha voluto sottolineare l’importanza della pratica dell’accoglienza in quanto ricchezza e della necessità di valorizzarla in una realtà che nega e respinge il diverso per ragioni culturali, etniche e religiose. La Cons.Marcella Castronovo ha dichiarato: “Le barriere più difficili da abbattere sono quelle culturali ed è prioritario intervenire prima di tutto nelle coscienze, per creare attenzione verso una problematica molto diffusa come quella delle barriere architettoniche. Palazzo Chigi aprirà le porte a gruppi di persone con disabilità, adulti ma anche a tanti bambini da cui deve partire l’opera di sensibilizzazione”. La Cons.Alessandra Gasparri, a cui è affidato il coordinamento operativo per lo svolgimento del FIABADAY, ha sottolineato come l’apertura di Palazzo Chigi in occasione della Giornata Nazionale rappresenti un momento di incontro e di fusione tra Istituzioni e cittadini in un clima di festa e allegria.

“FIABA ci riporta al tema dell’accoglienza che deve necessariamente partire dalla scuola e noi abbiamo la responsabilità di tutelare i nostri bambini. La diversa abilità è solo uno degli aggettivi che esistono nella vita ed essere disabile significa affrontare la vita in maniera alternativa”. Ha dichiarato l’On. Laura Coccia. Al tema dell’accoglienza e scuola ha fatto riferimento anche l’intervento del Sen. Roberto Ruta: “L’accoglienza è un problema culturale. E deve essere risolto a partire dalla scuola. Dipende molto dagli insegnanti che devono fare la loro parte. Inoltre ogni sindaco dovrebbe impegnarsi a rendere accoglienti i luoghi di tutte le città”. Infine, l’Assessore Concettina Ciminiello ha annunciato lo stanziamento da parte della Regione Lazio di 1 milione e 500 mila euro per i Comuni e l’indizione di  un bando per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici pubblici.

Numerosi i rappresentanti del Comitato d’Onore FIABA: il Vicequestore Girolamo Lacquaniti in rappresentanza del Capo della Polizia Pref.Alessandro Pansa, il Gen.Br.Vasco Angelotti in rappresentanza del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito Gen.C.A. Claudio Graziano,il Contramm. Pietro Pellegrino della Direzione Generale degli Armamenti Navali in rappresentanza del Capo di Stato Maggiore della Marina Amm.Sq.Giuseppe De Giorgi, il Col. Giovanni Adinolfi in rappresentanza del Comandante generale dell’Arma dei Carabinieri Gen.C.A. Leonardo Gallitelli, l’Amm.Pietro Verna in rappresentanza del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie Di Porto – Guardia Costiera Amm. Felicio Angrisano. Alla conferenza stampa erano, inoltre, il Vice Prefetto Elisabetta Lucariello per il Prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro e Luciana Franchini in rappresentanza del Questore di Roma Massimo Maria Mazza, l’On.Prof. Antonio Guidi in rappresentanza dell’On.Giorgia Meloni ed il Presidente Nazionale Unione Nazionale dei Ciechi e degli Ipovedenti Mario Barbuto.

Il Presidente di FIABA Giuseppe Trieste ha illustrato tutte le iniziative del FIABADAY. La “Giornata Nazionale FIABADAY per l’Abbattimento delle Barriere Architettoniche” si celebrerà  il prossimo 5 ottobre 2014 a Roma in Piazza Colonna – Palazzo Chigi. Slogan della manifestazione: “Scommettiamo sull’accoglienza…vinciamo in Total Quality” scelto per ricordare l’importanza dell’accoglienza quale valore ineludibile per lo sviluppo di una società aperta, inclusiva e coesa, in grado di garantire la partecipazione attiva di tutte le persone.

Come nelle precedenti edizioni, dalle ore 9 alle 19, Palazzo Chigi aprirà le porte alle visite guidate nelle sale interne del Palazzo a gruppi di persone con disabilità, anziani, bambini e loro accompagnatori. I visitatori saranno accolti dai funzionari di Palazzo Chigi e dallo staff di FIABA.

Ricco e variegato il palinsesto del “Palco FIABADAY”: l’Hipnotic Show del cabarettista illusionista Rocco Borsalino; Luca Virago e le sue famose imitazioni canore; il Gruppo folkloristico “La Teglia” di San Polo Matese -Molise; gli Sbandieratori del Sestiere Porta Bonomini di Sulmona; il Gruppo musicale “Alberi Sonori”; esibizione di scherma a cura dell’Accademia d’Armi Musumeci Greco; Ala Bianca Cover Band NOMADI; la performance di danza di Ilaria Brunamonti e Giorgia Valeri e lo spettacolo “Gli ostacoli del cuore” di Ferruccio Fumaselli con la partecipazione della New Project School.

Attesissimo il Mascotte Flash Mob, show pensato per sensibilizzare le famiglie al tema della ridotta mobilità. La mascotte di Pinocchio, Mukko Pallino, Ape Maia e tante altre coloreranno la piazza di Palazzo Chigi con divertimento e allegria perché le difficoltà di movimento insieme si possono e si devono superare. Ad accompagnare le mascotte, i ballerini professionisti del Professional Ballet di Pina Testa. Il Mascotte Flash Mob è promosso da PLACTING - Marketing e Comunicazione Etica per Famiglie.

Il FIABADAY avrà un ospite d’eccezione. Direttamente da Striscia La Notizia: il GABIBBO, che dal palco lancerà un messaggio a favore dell’abbattimento di tutte le barriere.

Tante le iniziative dedicate ai più piccoli con la creazione di un’area apposita in cui ritrovare: la Fondazione Nazionale Carlo Collodi con simpatici laboratori creativi per i più piccoli; i Pinocchi artigianali in legno della prestigiosa azienda tutta italiana Bartolucci; album e figurine gentilmente offerti dalla storica azienda Panini; Tibò Toys e i suoi giochi in carta e cartone made in Italy; Mega Bloks specialista nel settore delle costruzioni prescolari, con una serie di “mattoncioni” colorati per costruire insieme un mondo migliore.

Nella Giornata FIABADAY 2014 saranno, infine, presentate due iniziative (una mostra fotografica e un concorso di idee) promosse da FIABA in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Roma e Provincia ed il Laboratorio di Design Contest della Consulta Professione Junior, qui rappresentato dal Segretario dell’Ordine Architetto Luisa Mutti.

Il FIABADAY proseguirà nei prossimi mesi con eventi organizzati su tutto il territorio nazionale dai nostri partner sottoscrittori di Protocollo d’intesa e dal Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, attraverso i quali saranno effettuate visite in numerosi porti italiani.

Anche quest’anno il FIABADAY si svolge sotto l’Alto Patronato del  Presidente della Repubblica ed è stato realizzato grazie alla preziosa collaborazione di: Presidenza del Consiglio dei Ministri; Capitanerie di Porto – Guardia Costiera; Segretariato Sociale RAI; tutti i Sottoscrittori di Protocollo d’Intesa con FIABA.

Un ringraziamento va a tutti i sostenitori FIABADAY 2014:

EUR SPA; IL TEMPO; FONDAZIONE TERZO PILASTRO - ITALIA E MEDITERRANEO; FONDAZIONE GENERALI; SISAL; HBG GAMING; RFI – RETE FERROVIARIA ITALIANA (GRUPPO FERROVIE DELLO STATO ITALIANE); HIPPO GROUP ROMA CAPANNELLE SPA; IPPODROMO SAN SIRO MILANO; PARK SERVICE; PROGETTO SOFT ITALIA; FONDAZIONE NAZIONALE CARLO COLLODI; ALTRAN; INAIL; MOVIMENTO CRISTIANO LAVORATORI; ISNOW INFORMATIC SOLUTION; UN.IO.N; GUIDOSIMPLEX; ANTHAI ONLUS.

Comunicato Stampa Conferenza