I FUTURI GEOMETRI PROGETTANO L’ACCESSIBILITA’ – Edizione 2018

Oltre 170 studenti, provenienti da tutta Italia, hanno affollato la Sala del Tempio di Adriano della Camera di Commercio di Roma che ha ospitato il 5 giugno la cerimonia conclusiva della 6^edizione del concorso “I futuri geometri progettano l’accessibilità”, promosso da FIABA Onlus, dal Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati (CNGeGL) e dalla Cassa Italiana Previdenza e Assistenza dei Geometri liberi professionisti (CIPAG), in collaborazione con GEOWEB S.p.A., KONE, BPER Banca, Vittorio Martini 1866, Ente Italiano di Normazione (UNI).

Moderatore della giornata il giornalista Marco Finelli. Sono intervenuti alla cerimonia: l’ex Ministro del Lavoro Cesare Damiano, l’ex Sottosegretario alla Difesa Domenico Rossi, il Presidente di FIABA Onlus Giuseppe Trieste, il Consigliere del Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati Marco Nardini, il Consigliere di Cassa Italiana Previdenza e Assistenza dei Geometri liberi professionisti Ilario Tesio, l’Amministratore Delegato di GEOWEB S.p.A. Antonio Bottaro, l’Accessibility Segment manager di KONE Giorgio Fermanelli, il Vicario della Direzione Territoriale Lazio di BPER Banca Angelo Fracassi, la Responsabile della sede di Roma dell’UNI - Ente Italiano di Normazione Alessandra Pasetti, il Coordinatore del progetto “Città accessibili a tutti” dell’INU Iginio Rossi e l’Amministratore Unico della Vittorio Martini 1866 Barbara Borsari.

Da oggi i lavori saranno a disposizione delle amministrazioni locali che potranno adottarli per migliorare l’accessibilità e la fruibilità del loro territorio, come già avvenuto per diversi progetti nei comuni di Grosseto, Rovereto, Pavia, San Giovanni Marignano, Asti e Savona.

locandina | comunicato stampa | pubblicazione


 

Per la sesta edizione del Concorso Nazionale “I futuri geometri progettano l’accessibilità”, sono stati consegnati 29 progetti di abbattimento di barriere architettoniche I premiati premiati sono stati:

Premio Kone

Istituto d’Istruzione Superiore “Piero della Francesca” di San Donato Milanese per il progetto di abbattimento barriere della Chiesa di Santa Maria Ausiliatrice.

Premio "Lavori in conCorso"

IIS "Alessandro Volta" di Pavia con il progetto Ticino: no more barriers

Edifici pubblici e scolastici

Vincitore

  • il progetto Bertinetti tra tecnologia e umanesimo dell’I.S. “Camillo Cavour” di Vercelli

Meritevole

  • il progetto La scuola oltre le barriere - rendiamo il Bassi accessibile dell’T.E.S. “A. Bassi” di Lodi

Spazi Urbani

Vincitore

  • il progetto Il filo di Arianna…in contrada Mondovì dell’I.S. “Bianchi-Virginio” di Cuneo.

Meritevoli

  • il progetto RinnovaCORR dell’T.S. “L. Einaudi” di Correggio
  • il progetto WAVES: un'onda da seguire dell’T.E.T. “Carducci-Galilei” di Fermo
  • il progetto Magically San Marino dell’S.I.S.S. “T. Guerra” di Novafeltria
  • il progetto Calliano Smart City dell’ITET “Felice e Gregorio Fontana” di Rovereto

 Strutture per il tempo libero

Vincitore

  • il progetto Casa-Museo “Palazzo Viti-Incontri” dell’T.C.G. “F. Niccolini” di Volterra

Meritevoli

  • il progetto Greencava dell’S.I.S. “Romagnosi” di Erba
  • il progetto Riqualificazione Urbanistica Ex Capannone Industriale Bertoli dell’T.S. “G.G. Marinoni” di Udine
  • il progetto Scambio-binario dell’I.S. “V. Capirola” di Leno
  • il progetto Il mitreo dell’S.I.S.S. “Righi-Nervi” di Santa Maria Capua Vetere


FIABA e il CNGeGL – Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati - hanno indetto la sesta edizione del progetto formativo Concorso Nazionale “I futuri geometri progettano l'accessibilità” con l’obiettivo di premiare i migliori progetti di abbattimento di barriere architettoniche nel costruito e stimolare un processo di ricerca e azione utile per formare alunni e professori sul tema dell'accessibilità globale.

Gli Istituti Tecnici indirizzo Costruzione, Ambiente e Territorio dovranno realizzare un progetto di abbattimento di barriere architettoniche del costruito nelle seguenti sezioni:

  • Spazi urbani: percorsi o aree pedonali, piazze, aree verdi e viabilità;
  • Edifici pubblici e scolastici;
  • Strutture per il tempo libero: strutture per lo sport, la cultura e lo spettacolo, strutture ricettive, edifici di culto e di interesse culturale

Il progetto dovrà essere elaborato durante l'anno scolastico 2017-2018, dovrà rispettare la normativa vigente in materia di accessibilità e seguire la PdR/UNI "Abbattimento barriere architettoniche - Linee guida per la riprogettazione del costruito in ottica universal design".

La Prassi è scaricabile gratuitamente, previa registrazione, a questo link:

http://www.uni.com/index.php?option=com_content&view=article&id=2573&Itemid=2460

La Commissione selezionerà 4 progetti per ogni sezione, cui saranno attribuiti attestati di merito e tra questi la stessa Commissione individuerà 1 vincitore. Gli studenti degli istituti vincitori riceveranno un premio offerto dalla Vittorio Martini 1866 e la possibilità di illustrare il loro progetto in occasione della cerimonia di premiazione, che si terrà a Roma il 5 giugno 2018. Oltre ai premi ordinari, KONE assegnerà un premio speciale al miglior progetto che preveda l'installazione di sistemi di trasporto verticali. In palio una visita formativa presso i suoi stabilimenti

Ogni istituto dovrà produrre due tavole A2, in cui riassumere l’intero iter progettuale, che dovranno essere inviate entro e non oltre il 7 maggio 2018. Per partecipare al Concorso le scuole devono compilare la scheda di partecipazione e inviarla  via mail all’indirizzo silvia.gabrielli@fiaba.org entro e non oltre il 26 febbraio 2018.

Pagina Facebook del concorso
Partner del concorso

La mappa degli istituti partecipanti e i loro progetti