CENTRO STUDI PER L’ACCESSIBILITÀ

ATTESTAZIONI TOTAL QUALITY

Mettiamo a disposizione delle aziende il nostro know-how in materia di progettazione accessibile, affiancandole in un processo di miglioramento della qualità percepita dei loro spazi e servizi da parte delle persone a ridotta mobilità. Realizziamo relazioni sullo stato di fatto dell’accessibilità propedeutiche al rilascio dell’attestazione Total Quality. I criteri dell’analisi effettuata sono la conformità alla normativa di riferimento e il comfort percepito delle persone con mobilità ridotta, con particolare interesse alle necessità specifiche dei lavoratori e visitatori con disabilità. La valutazione dello stato attuale avviene attraverso sopralluoghi congiunti e la compilazione di schede di monitoraggio. Proponiamo inoltre soluzioni alternative per favorire una maggiore partecipazione delle persone a ridotta mobilità.

 

LE NOSTRE COLLABORAZIONI

FORMAZIONE

Con il Centro studi per l’accessibilità progettiamo corsi e partecipiamo ad interventi di formazione e sensibilizzazione incentrati sui temi dell’inclusione e dell’accessibilità, in ambito professionale e scolastico. Tra questi:

  • “La qualità dell’accoglienza turistica” in collaborazione con la Camera di Commercio di Roma;
  • “Rapporto tra medico e persona con lesione midollare: conoscere per garantire le risposte più adeguate ed il migliore accesso alle cure” in collaborazione con Consulcesi;
  • “Aspetti normativi e giuridici in materia di salute e sicurezza negli ambienti di lavoro: integrazione ed inclusione di PRM nei luoghi di lavoro”, presso l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare;
  • “Linee guida per la riprogettazione del costruito in ottica Universal Design” in collaborazione con GEOWEB e il Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati;
  • Master “Strategic Hr Management” presso la 24ORE Business School;
  • Master di primo livello “Gestione della disabilità e delle diversità – Disability and diversity management” dell’Università di Roma Tor Vergata.

PUBBLICAZIONI E RICERCHE

Ci occupiamo della pubblicazione di ricerche e studi e della redazione di articoli su accessibilità e inclusione sociale. Tra gli studi pubblicati dal centro studi per l’accessibilità:

  • Biodiversità e aree protette, Gangemi Editore, giugno 2005;
  • Progetto per incrementare la fruizione dei parchi naturali a fasce di cittadini deboli, Gangemi Editore, settembre 2015;

Abbiamo partecipato all’elaborazione della Uni/PdR 24:2016 “Abbattimento barriere architettoniche-Linee guida per la riprogettazione del costruito in ottica universal design”, realizzata in collaborazione con il Consiglio Nazionale dei Geometri e Uni-Ente italiano di normazione. La prassi illustra le modalità di un approccio metodologico fondato sul concetto di accessibilità per tutti che si basa sull’analisi del contesto, sulla metodica per il rilevamento delle criticità (compresi i criteri per l’individuazione delle barriere architettoniche e sensoriali) e sull’analisi delle scelte progettuali dei possibili interventi di abbattimento delle barriere architettoniche.

Clicca per scaricare gratuitamente la Prassi di Riferimento “Abbattimento barriere architettoniche-Linee guida per la riprogettazione del costruito in ottica universal design”

TAVOLI DI LAVORO

Partecipiamo a tavoli di lavoro istituzionali e commissioni tecniche sui diritti delle persone con disabilità, progettazione accessibile e inclusione. I tecnici FIABA partecipano ai lavoro di:

  • Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità, istituito dalla legge che in Italia ha ratificato la Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità;
  • Consulta delle Associazioni dell’Osservatorio permanente per l’integrazione degli alunni con disabilità del MIUR;
  • Commissione ministeriale per l’analisi delle problematiche relative alla disabilità nello specifico settore dei beni e delle attività culturali;
  • Osservatorio Nazionale dell’Associazionismo;
  • Comitato per la Promozione e il Sostegno del Turismo Accessibile;
  • Gruppo di lavoro barriere architettoniche ed accessibilità delle navi e dei porti, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Direzione Generale per il Trasporto Marittimo e per vie d’acqua interne – Divisione 2;
  • Gruppo Lavoro UNI/CT 033/ GL 32 “Accessibilità e fruibilità dell’ambiente costruito”;
  • Tavolo della Associazioni con aziende del settore trasporti e vettori (ADR Assistance – Aeroporti di Roma, RFI – Ferrovie dello Stato, ATAC, ecc.)